LIBRI/Il cacciatore di aquiloni di Hosseini

“Non è vero, come dicono molti, che si può seppellire il passato.
Il passato si aggrappa con i suoi artigli al presente” (Hosseini)

E’ un libro del distacco e del ritorno. Della partenza dall’Afghanistan nel 1975 per gli Stati Uniti e del ritorno nel 2001, in una terra dilaniata e lacerata dagli orrori della guerra, quella dei padri, dell’infanzia perduta, delle colpe non espiate, degli aquiloni in volo, prima che i sogni venissero spezzati e precipitassero irrimediabilmente al suolo.
Il cacciatore di aquiloni (2006) è la storia di Amir, un ragazzo afgano pasthun di Kabul, che si snoda nell’arco di 30 anni: dalla caduta della monarchia in Afghanistan, all’invasione russa, dall’esodo di massa verso il Pakistan, all’instaurarsi del regime talebano.
Un libro popolato da una moltitudine di personaggi, sostenuto da un intreccio forte e articolato, con una trama scorrevole a tratti crudele ed estrema. Toccante.

Il ritorno:
<<Sentii la terra fredda  sotto i piedi nudi e, per la prima volta da quando avevo atraversato il confine, abbi la sensazione di essere effettivamente tornato. Dopo tutti quegli anni ero di nuovo a casa, nella terra dei miei antenati. La terra dove il mio bisnonno aveva sposato la sua terza moglie l’anno prima di morire nell’epidemia di colera che colpì Kabul nel 1915. Finalmente aveva avuto il figlio maschio che le due precedenti mogli non gli avevano dato. La terra dove mio nonno aveva ucciso un cervo in una battuta di caccia con il re Nadir Shah. Mia madre era sepolta in questa terra. E su questa terra avevo lottato per avere l’amore di mio padre.
Mi sedetti contro un muro della casa. Mi stupì di scoprire dentro di me un attaccamento così profondo alla mia terra. Ero stato lontano molto tempo, quanto bastava per dimenticare ed essere dimenticati. Nel paese in cui vivevo adesso, la mia terra sembrava appartenere a un’altra galassia. Ma non era così. E nel chiarore biancastro della luna sentivo sotto i miei piedi la voce dell’Afghanistan. Forse neppure l’Afghanistan mi aveva dimenticato
>>. (p 253)

Adesso so che ha la copertina e il cuore rosso come un aquilone teso in volo, questo libro; ed è un buon libro.

(Ecco, non ho iniziato nessuno dei quattro romanzi che avevo acquistato venti giorni fa a Roma. Avevo voglia di una trama. E i miei non ne avevano. E così ho ripreso “Il cacciatore di aquiloni”, un regalo di natale, nei confronti del quale conservavo qualche  punta di sana reticenza. Un pacchetto con un libro e una sciarpa colorata …i miei regali preferiti!)
[by Maria Pina Ciancio]


© Testi e  immagini di mia proprietà non possono essere utilizzati senza il mio consenso personale

Annunci

~ di maria pina ciancio su febbraio 19, 2008.

14 Risposte to “LIBRI/Il cacciatore di aquiloni di Hosseini”

  1. Decisamente un bellissimo libro. Grazie mille per essere passata dal mio blog e aver lasciato un commento 🙂

    Se non ti dispiace penso proprio che aggiungerò il tuo tra i miei feed… i tuoi articoli sono scritti davvero bene 🙂

    Ciao ciao

    Federico

    Mi piace

  2. Come faccio a non dirti che sta per uscire la trasposizione dal letterario al filmico di questo best seller?

    Un saluto e buonanotte o buongiorno 😉

    Rob.

    Mi piace

  3. Sei stata a Roma? ;-(

    Scherzo 😉

    Ora però sei avvisata.

    Rob.

    Mi piace

  4. Vuol dire che farò l’ennesimo salto in libreria a comperarlo. Però, questi blog che ti incuriosiscono e ti invogliano a spendere per i libri sono…. un cataclisma 🙂 rinunciamo a qualche cosa inutile e comperiamo un libro. Che s’adda fa’ pe nu’ rrimane’ ‘nu ciuccio!

    Mi piace

  5. Un libro che ho trovato bellissimo e che ti fa capire molte cose che rischiamo di perdere se non ascoltiamo chi viene da una cultura diversa dalla nostra… Un libro che hanno amato anche i ragazzi che l’hanno letto, a proposito di ragazzi che non leggono. Questi libri parlano al cuore… Giulia

    Mi piace

  6. @ROBERTO- Se non sbaglio il film uscirà nella prima settimana di marzo. Il libro in questione è uno di quelli che si presta benissimo alla trasposizione cinematografica. (PS- A Roma ritornerò e la prossima volte ti avviso, promesso!)

    @FEDERICO… se qualcuno mi spiega questi feed… comunque GRAZIE! 🙂

    @NATHAN la cosa bella dei nostri blog sono le possibilità interattive di scambio che offrono, dal punto di vista personale e culturale. Solitamente mi piace seguire la tracce di altri compagni di viaggio…

    @GIULIA Il cacciatore di aquiloni è un romanzo che si “legge” nel senso più vero e puro della parola. Per gli adolescenti di 12-13 anni credo sia un pò forte (ma forse mi sbaglio!) Un abbraccio Mapi

    Mi piace

  7. Mapi, ti ho scritto al tuo indirizzo mail. Sono a tua disposizione … nei limiti delle mie conoscenze 😉

    Rob.

    Mi piace

  8. Per capire come funzionano gli rss ti consigli di vere questo filmato:

    Ciao 😀

    Mi piace

  9. @FEDERICO straordinariamente illuminante questo video… graziegrazie 🙂

    Mi piace

  10. molto bello quel pezzetto che hai riportato…di un romanticismo affatto superato.
    sono curiosa di saperne di più adesso! 🙂

    buona notte!

    Mi piace

  11. Il trailer del film qui:

    http://www.tuttogratis.it/video_gratis/trailer_il_cacciatore_di_aquiloni/

    Mi piace

  12. @PATTY, la storia di questo libro, infatti, è molto romanzata, costruita per il grande “pubblico” dei lettori, ma nonostate tutto ben riuscita. Si legge e appassiona. Mapi 🙂

    @GIUSEPPE, grazie per la segnalazione. Appena visto il trailer su You Tube.

    Mi piace

  13. Ho letto “Il cacciatore di aquiloni” è un bellissimo libro.Ti consiglio dello stesso autore “Mille splendidi soli”. Buona settimana.

    Mi piace

  14. “Mille spendidi soli” l’ho ricevuto in regalo al compleanno, ed è ancora lì, un gradino in avanti sullo scaffale più basso, in attesa di lettura. Un abbraccio Mapi 🙂

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: